Cerca nel blog

sabato 12 aprile 2014

Letteratura inglese - Henry Howard - Spring (traduzione)

La dolce stagione, che porta boccioli e fiori,
ha rivestito di verde la collina e anche la valle.
L’usignolo canta con le sue piume nuove;
la tortora al suo compagno ha raccontato la sua storia.
L’estate è giunta, poiché ogni ramoscello ora spunta.
Il cervo ha appeso le sue vecchie corna allo steccato;
Il coniglio si toglie la sua veste invernale nel boschetto;
Il pesce nuota con nuove squame rimediate/riparate;
La vipera si toglie la sua pelle;
La rondine veloce insegue le piccole mosche;
L’ape indaffarata ora produce il suo miele;
L’inverno che era la sofferenza dei fiori ora è passato.
       E così vedo che tra queste cose piacevoli

       Ogni preoccupazione viene meno; e nonostante ciò nasce il mio dolore.

Nessun commento:

Posta un commento